Amazon

domenica 12 novembre 2017

Spiegazione del bracciale all'uncinetto: Cerchi


I mandala hanno da sempre rapito la mia attenzione e incanalato i miei pensieri in qualcosa di positivo. Con ammirazione mi piace osservare i disegni Indiani che con i loro cerchi colorati sembrano un incontro infinito di tanti universi. Mi piaceva l’idea di ricreare qualcosa di simile all'uncinetto e ora ho il piacere di condividerlo con voi.
Questo bracciale all'uncinetto è il sesto che fa parte dell'insieme dei 7 bracciali.
E’ abbastanza semplice da realizzare, è composto da 8 cerchi da unire uno dietro l'altro. Spazio libero alla vostra fantasia nella scelta della tonalità di colori.
La spiegazione del bracciale è adattata alla misura del mio polso (17 cm circa)
Occorrente: cotone numero 20 - uncinetto 1.0mm - forbici - ago - bottoni automatici di plastica trasparente.

Spiegazione



Avviare 3 catenelle e nella prima fare 11 mezze maglie alte (12). Cambio colore cotone. 
  • 1° giro: 24 mezze maglie alte. Cambio colore cotone.
  • 2° giro: un punto basso, 2 catenelle, ripetere uguale per tutto il giro ( totale 24 piccoli archetti). Chiudere il lavoro.
Il secondo cerchio come tutti gli altri andranno uniti tra di loro durante la lavorazione del secondo giro. 



Secondo giro del secondo cerchio: Lavorare 7 archetti di 2 catenelle, poi unire al primo cerchio come segue: una catenella, inserire l’uncinetto nell'archetto di 2 catenelle del primo cerchio, una catenella e un punto basso. Fare un archetto di 2 catenelle. Fare un unione saltando un archetto del primo cerchio. Fare un archetto di 2 catenelle. Fare un unione saltando un archetto del cerchio. I punti di unione sono quindi 3 tra 2 archetti liberi. Continuate il giro lavorando tutti gli altri archetti. Per unire il terzo cerchio e tutti gli altri successivi stesso identico lavoro, per essere sicuri che la distanza sia giusta contate 7 archetti liberi da un lato e 7 dall'altro del cerchio. 
Terminato il bracciale cucite i bottoni di plastica trasparente al centro dei 2 cerchi alle estremità. 

Come sempre spero di aver spiegato tutto al meglio e di avervi regalato un idea in più.

Ciao a tutti alla prossima. 

Nessun commento:

Posta un commento