Amazon

lunedì 15 giugno 2015

Spiegazione del Papavero all'uncinetto





Questo semplice e all'apparenza delicato fiore di campo in realtà è molto forte, lo troviamo infatti che sbuca fuori dall'asfalto e dalle crepe dei marciapiedi, nelle scarpate e ai bordi dei campi dove non è stato allontanato dai diserbanti. Simbolo di semplicità si apre al sole in tutta la sua straordinaria bellezza. Anche lui fa parte della composizione Fiori di campo. Cominciamo con la spiegazione.


Spiegazione del fiore


  • Avviare 5 catenelle, chiudere in tondo e all'interno fare:
  • 1 giro: 12 punti bassi
  • 2 giro: in 6 punti fare: 12 punti alti, girare il lavoro
  • 3 giro: in ogni punto lavorare 2 punti cosi come segue: 2 punti alti, 20 punti alti doppi, 2 punti alti, girare il lavoro
  • 4 giro: 2 punti alti, 9 punti alti doppi, 3 punti alti doppi in un punto base, 3 punti alti doppi in un punto base, 9 punti alti doppi, 2 punti alti. 
  • 5 giro: 2 punti alti, 11 punti alti doppi,3 punti alti doppi in un punto base, 3 punti alti doppi in un punto base, 11 punti alti doppi, 2 punti alti.
  • 6 giro: 2 punti alti, 13 punti alti doppi, 3 punti alti doppi in un punto,3 punti alti doppi in un punto, 13 punti alti doppi, 2 punti alti. 
Chiudere il lavoro, ripartire dai 6 restanti punti bassi iniziali e rifare uguale un altro petalo. Totale avrete 2 petali uniti in basso. Io di petali ne ho fatto di 3 misure diverse per dare la giusta forma al fiore. Quello appena fatto è il petalo grande, per quello medio lavorate fino al 5 giro e per quello piccolo fino al 4 giro. Eliminate cioè 1 giro dal medio e 2 giri dal piccolo. Per creare il fiore grande inserite prima il petalo medio e poi quello grande, per creare il fiore medio inserite prima il petalo piccolo e poi quello medio. I petali del papavero dovrebbero stare sù per conto loro perché gli ho dato la forma bombata, se non dovesse accadere( dipende molto dal tipo di cotone che usate) inamidateli un po'. 


Spiegazione del pistillo frangiato

  • Avviare 5 catenelle chiudere in tondo e all'interno fare: 16 punti alti(ogni 2 punti fare un pippiolino di 3 catenelle)
Spiegazione del "micro" calice
(il papavero in natura non ne ha ma a me serviva per tenere fermo il fiore)

  • Avviare 2 catenelle e nella prima fare 10 punti bassi.
Ora tagliate un pezzo di filo di ferro plastificato della lunghezza adeguata e in un punta avvolgete più volte del cotone nero a formare una piccola pallina, aiutandovi con una pinza curvate la punta dello stelo per fermare e chiudere il lavoro. Adesso inserite il pistillo frangiato e i petali uno sull'altro ma sovrapposti in maniera da creare la giusta forma del fiore. Inserite anche il micro calice per tenere fermo il fiore e lavorate le catenelle attorno allo stelo, tranne il pezzetto che andrà inserito all' interno del vasetto o se farete un singolo papavero lavoratele sino alla fine dello stelo e poi curvate la punta per tenere fermo il lavoro. 

Spiegazione del bocciolo

  • Avviare 6 catenelle, chiudere in tondo e all'interno fare
  • 1 giro e 2 giro: 16 punti alti
  • 3 giro: ogni 2 fare una diminuzione, tenete in sospeso il lavoro.
  • Ora tagliate un pezzo di filo di ferro plastificato per ottenere lo stelo, curvatelo per 3 o 4 volte in una punta e inseritelo nel bocciolo. Adesso con 4 o 5 piccoli punti chiudete il lavoro e senza tagliare il cotone lavorate attorno allo stelo le catenelle per rivestirlo.
Spiegazione della foglia


Ci ho messo un po' a realizzarle e dopo tante prove questa mi è sembrata la più somigliante. 
  • Avviare 30 catenelle.
  • Inserire il filo di ferro zincato lavorandoci attorno i punti bassi lavorandoci attorno i punti bassi da un lato e dall'altro delle catenelle. 
  • 1 giro: 3 punti bassissimi, 10 catenelle e in queste fare: 2 punti bassi, 3 mezze maglie alte, 4 punti alti,1 punto bassissimo nel punto base, 5 punti bassissimi, per 3 volte rifare uguale. 8 catenelle e in queste fare: 2 punti bassi, 2 mezze maglie alte,3 punti alti, 5 punti bassissimi, per 2 volte rifare uguale. 6 catenelle e in queste fare: 1 punto basso, una mezza maglia alta,3 punti alti, un punto bassissimo nel punto base. Un punto basso e nel punto centrale sulla cima fare: un punto basso, una mezza maglia alta, un punto alto, un punto alto doppio, un punto alto triplo, un punto alto doppio, un punto alto, una mezza maglia alta, un punto basso, un punto bassissimo.  Rifare uguale dall'altro lato lavorando però al contrario.  Adesso unite i bordi dei punti bassi cucendoli lungo la scanalatura centrale.
  • Spero di aver dato una spiegazione chiara e comprensibile, sembra difficile ma non lo è. Questa foglia poi dovrete inamidarla un po' per tenere le punte belle aperte. 
  • Adesso che avete fatto tutto componete il vostro vasetto di papaveri che potete lasciare così da soli o  sistemarli insieme ad altri fiori per creare magari una composizione di fiori di campo come ho fatto io.
  Come sempre lasciatevi guidare dalla vostra fantasia. Buon divertimento a tutte ciao alla prossima!

10 commenti:

  1. Risposte
    1. Ti ringrazio tanto cara Mina....
      Ciao e buona serata.

      Elimina
  2. E' stupendo! Ho conosciuto da poco il tuo blog ma l'ho già aggiunto tra i miei preferiti! Piano piano voglio realizzare tutti i tuoi fiori e ho deciso di partire proprio con il papavero perché questo fiore lo adora tantissimo la mia piccola di 4 anni.
    Grazie mille per quello che ci regali! E piacere di averti conosciuto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ilaria sei gentilissima.
      I tuoi complimenti mi hanno fatto molto piacere e ti auguro di riuscire a realizzare tutto ciò che desideri!
      Un bacio alla tua piccola e un caro saluto per te.

      Elimina
  3. Ciao! Ho realizzato il papavero ... è stato un piacere immenso farlo e le tue spiegazioni sono chiarissime. Grazie ancora.
    Se ti va di vederlo questo è il link: http://ilmondodirubila.blogspot.it/2015/07/papavero-alluncinetto.html
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai quanto mi rende felice sapere che sei riuscita nella tua creazione, la tua piccola sarà contentissima.Ho visionato il tuo blog e ti ringrazio veramente di cuore per le belle parole che mi hai dedicato e devo dirti che anche tu sei bravissima nel realizzare le tue creazioni.
      Grazie a te cara Ilaria....ciao buon pomeriggio!

      Elimina
  4. Ciao Sam,sei molto molto brava....complimenti.Volevo eseguire i tuoi papaveri ma non ho capito molto bene come si assemblano i petali.....Si ripetono 2 volte i giri 1/6 e si sovrappongono (perchè si hanno solo 12 cat) o si lavorano le catenelle prima sopra e poi sotto. Grazie e scusa la mia ignoranza....sono autodidatta agli esordi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse non mi sono spiegata tanto bene ma anche io le spiegazioni le devo creare di sana pianta perciò scusami se qualcosa non è chiaro.
      Allora..il papavero è composto da due coppie differenti di petali lavorate separatamente e di grandezze diverse. Nei dodici punti bassi iniziali per fare un petalo utilizza solo sei punti bassi e poi segui le spiegazioni per terminare un petalo, per fare il secondo petalo della prima coppia utilizzerai i restanti sei punti bassi. Farai poi un altra coppia di petali partendo nuovamente dalle cinque catenelle e i dodici punti bassi. Una volta che avrai fatto anche la seconda coppia di petali li inserirai nello stelo prima uno e poi l'altro in maniera sovrapposta per creare la forma naturale del papavero.
      Spero di averti aiutaro e ti auguro buon lavoro..ciao Marica.

      Elimina