Amazon

domenica 27 dicembre 2015

Spiegazione del Mirto all'uncinetto

Come promesso ho preparato la spiegazione della prima pianta che fa parte della composizione autunnale all'uncinetto.
 Il mirto, il re della macchia mediterranea che cresce selvaggio lungo i litorali. Questa pianta aromatica amante del caldo e del sole ci regala i suoi deliziosi frutti proprio in questo periodo freddo dell’anno. Osservando i suoi rami con i frutti colorati e le foglie profumate mi è venuta l’idea di ricrearli all’uncinetto e anche questi rametti di mirto fanno parte della composizione autunnale

Sembra molto elaborato ma non lo è, con la giusta pazienza poco per volta assisterete alla magia di ritrovarvi tra le mani un ramo di mirto all’uncinetto. È composto dallo stelo, dalle bacche e dalle foglie.


Spiegazione del mirtillo

Avviare 4 catenelle e nella prima fare 11 punti alti(totale 12).
1 giro: 12 punti alti chiusi assieme, poi con 2-3 punti bassissimi chiudere. 

Spiegazione della foglia
         Le foglie sono accoppiate per evitare cuciture in più. 
Avviare 12 catenelle e in queste fare: 2 punti bassi, 2 mezze maglie alte,3 punti alti, 2 mazze maglie alte, 2 punti bassi, rifare uguale dall’altro lato delle catenelle, una catenella, ora senza tagliare il cotone fare un altra identica foglia. Terminata la foglia scendere a punti bassissimi sino all’inizio della foglia e chiudere il lavoro tenendo circa 10 cm di cotone in più per poter cucire le foglie al rametto. Una volta che avete fatto tutti i mirtilli e  le foglie che vi occorrono per la vostra creazione dovrete preparare il ramo principale con altri 2 rametti più piccoli. 

Per i rametti tagliare circa 20 cm di filo di ferro zincato e attorcigliatelo su se stesso in maniera da creare un piccolo stelo, lasciate libero circa 2 cm per lato che poi vi servirà per  allacciarlo al ramo principale. Con il cotone marrone ora ricopritelo di catenelle. Fatene 2 uguali. 
Una volta ricoperto cuciteci sopra prima le foglie unendole a piccoli punti e distanziandole di circa un centimetro. Poi con il cotone marrone fate un piccolo nodino, inserite l’ago nella parte inferiore del mirtillo e fate fuoriuscire il cotone con l’ago nella parte superiore( il nodino serve per tenere fermo il cotone nel mirtillo). Adesso nell’ascella della foglia cuciteci la bacca tenendo circa un cm di cotone fuori perché di per se il mirtillo non è attaccato direttamente al ramo. Riguardo alla quantità dipende sempre da ciò che voi state costruendo, il mio è solo un esempio. 

Per il ramo principale tagliate un pezzo di filo di ferro plastificato della lunghezza che vi occorre e unite i due rametti lavorati precedentemente allacciandoli tramite il filo di ferro zincato. Ora con il cotone marrone lavorateci attorno le catenelle per rivestirlo tutto. Curvate un po’ le punte aiutandovi con una pinza sia da una parte che dall’altra in maniera da tenere ferme le catenelle. Nella parte superiore del ramo cuciteci le altre foglie e poi i restanti mirtilli. Se occorre potete inamidare le foglioline. 

Che altro posso dire, spero che abbiate provato la mia stessa emozione trovandovi tra le mani un piccolo ramo di mirto selvatico che darà colore e vita anche ad un anonimo vasetto. Come sempre spero di avervi aiutato a realizzare qualcosa di originale ispirandomi a madre natura e a tutto il bello e al buono che ci regala. Divertitevi  a creare seguendo sempre la vostra fantasia. Ciao a tutti, alla prossima.

2 commenti:

  1. Carissima Sam,hai spiegato in maniera molto chiara tutti i passaggi per sviluppare il lavoro che hai eseguito ,tu ,con molta pazienza hai saputo fare ,sei veramente un artista .Voglio farti i miei complimenti e dirti semplicemente grazie per tutto quello che ci proponi !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amica mia ti ringrazio tanto dei bellissimi complimenti e mi fa immenso piacere sapere che le spiegazioni sono chiare perché anche quelle le devo creare per dare l'opportunità a chi ha la mia stessa passione di realizzare la sua creazione!
      Sei una splendida persona cara Anna perché sai cogliere l'eleganza del bello nella semplicità delle cose..un caro abbraccio ciao carisdima!

      Elimina