Amazon

domenica 8 novembre 2015

Spiegazione del Fiore dello Zafferano all'uncinetto


Questa spezia antichissima dalle mille qualità risulta essere la più cara del mondo per via della sua lavorazione totalmente manuale. Ogni anno in questo periodo quando c’è la raccolta dello zafferano si vedono  i campi che si ricoprono di un colore violetto intenso.
Un fiore che dopo estratti gli stimi preziosi contenuti al suo interno viene gettato via. Mi piaceva l'idea di farlo vivere ancora e cosi l’ho ricreato all'uncinetto e ho il piacere di condividerlo con voi. Molto semplice da realizzare e ora vado a spiegarvelo.

Spiegazione del fiore
Avviare 15 catenelle e in queste fare: 2 punti bassi, 2 mezze maglie alte, 2 punti alti, 2 punti alti doppi, 2 punti alti, 2 mezze maglie alte,2 punti bassi. Rifare uguale all’altro lato delle catenelle. Ora tagliate del filo di ferro zincato della lunghezza del petalo più circa 2 centimetri e lavorateci attorno i punti bassi. Chiudere il lavoro, tendere bene per dare la giusta forma del petalo e attorcigliare su se stesso il pezzetto di filo di ferro, tagliare l’eccesso e ripiegarlo nel petalo. Nei 3 petali esterni ripiegarlo all’interno, nei 3 petali interni ripiegarlo invece all’esterno. Quando avrete tutti i 6 petali prendete quelli che hanno il filo di ferro  ripiegato verso l’esterno e cuciteli uno ad uno nell’estremità in basso, poi cucite anche gli altri 3 petali mettendoli sfalsati per creare la giusta forma del fiore. 

Spiegazione degli stimmi
Avviare 15 catenelle e nella terzultima fare un punto bassissimo(un pippiolino) e continuare con i punti bassissimi sino alla prima catenella. In questa rifare 15 catenelle e nuovamente un punto bassissimo con il pippiolino nella sommità e di nuovo nella prima catenella rifate tutto uguale per un totale di 3 stimmi. 

Spiegazione del pistillo giallo
Avviare 5 catenelle chiudere in tondo e all’interno fare: 7 catenelle e in queste fare: 2 punti bassi, 2 mezze maglie alte, 2 punti alti per un totale di 3 volte.

Ora tagliate un pezzo di filo di ferro plastificato per creare lo stelo e in una punta attorcigliate un po’ di cotone giallo a formare una piccola pallina, poi aiutandovi con un pinza curvate lo stelo per fermare il cotone e darle la forma di un piccolo pistillo. In questo stelo inserite in ordine prima gli stimmi rossi poi i pistilli gialli e infine il fiore. Adesso con il cotone verde lavorate intorno allo stelo le catenelle per ricoprirlo lasciando scoperti circa 2 centimetri perché tanto quel pezzetto andrà inserito del terreno del vasetto. Fatte tutti i fiori necessari in base alla vostra creazione, io ho fatto solo una piantina e l'ho sistemata in un vasetto piccolo, per fare ciò ho realizzato 3 fiori, 2 boccioli e le foglie.

Spiegazione del bocciolo
Per il bocciolo utilizzate solo 3 petali cuciti alle estremità in basso e il pistillo giallo. Curvateli un po’ all’interno per dargli una forma semichiusa. 

Spiegazione della foglia
Le foglie le ho realizzate di 3 misure diverse da sistemare tutto attorno ai fiori, ne ho fatto 7 di 40 catenelle, 5 di 30 catenelle e 5 di 20 catenelle. Per la foglia grande avviare 40 catenelle tagliare il filo di ferro zincato della lunghezza delle catenelle più qualche centimetro, lavorateci attorno i puti bassi da un lato e dall’altro delle catenelle, tendere bene il lavoro e attorcigliate su se stesso il rimanete filo di ferro zincato a formare un piccolo stelo che vi servirà per inserire la foglia nel vasetto. Ora siccome la foglia rimaneva un po’ aperta rispetto all’originale ho pensato di cucirla ai bordi e quindi: piegate i bordi della foglia e fateli combaciare, poi a piccoli punti uniteli cucendoli, così la foglia avrà la giusta forma appuntita. Il procedimento è uguale per tutte le foglie che dovete fare; grandi, medie e piccole. Una volte che avrete fatto quelle che vi occorrono sistematele tutte attorno ai fiori e ammirate la vostra piccola piantina di zafferano.
 Ragazze spero come sempre di avervi regalato un’idea in più e di essere stata chiara nelle spiegazioni. Divertitevi a creare e lasciatevi guidare dalla vostra fantasia. Ciao tutte alla prossima.

6 commenti:

  1. Che meraviglia !!! Grazie lo farò sicuramente ! Complimenti sei bravissima !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eli sei gentilissima.
      Ciao buon pomeriggio.

      Elimina
  2. Ogni fiore che guardo penso "questo è il più bello fra tutti...poi trovo il mirto...poi il corbezzolo...uno più bello dell'altro...ma lo zafferano è sicuramente il mio preferito. Grazie per queste meraviglie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono profondamente riconoscente a madre natura per tutto ciò che ci regala e questo è il mio modo per renderle omaggio...e ho il piacere di condividerlo con altri che hanno la mia stessa passione!
      Grazie a te Vera sei gentilissima!

      Elimina
  3. Grazie per aver condiviso queste bellissime opere! Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisa grazie a te sei gentilissima!

      Elimina