Amazon

giovedì 4 dicembre 2014

I colori dell'autunno


Ascoltare il silenzio delle foglie che cadono, chiudersi alle spalle la frenesia del mondo esterno, osservare le piccole creature della terra che con il loro incessante lavoro ridanno vita ad una foglia morta. Quando arrivo qua nell'orto mi ricarico di energia pulita. Adesso poi, che il grosso del lavoro l'ho fatto, posso passare più tempo ad ascoltare quei rumori ovattati e malinconici che sono tipici dell'autunno e vedere i colori delle verdure e dei frutti tipici di questo periodo, dall'arancione, al rosso, al viola e a tutte le sfumature del verde.

 L'arancione di queste arance per esempio che tra un po' saranno mature al punto giusto, belle succose e profumate. 
Dietro c'è tutta la loro storia che parte dal seme, dal loro crescere come piante e dal loro far parte della terra. Gli alberi sono secondo me quanto di più connesso ci sia tra la terra e il cielo. Queste piante di agrumi non necessitano di particolari cure, l'unico problema è una moschina maledetta che si diverte a rovinare i frutti. Intanto cominciamo a raccogliere questi profumatissimi mandarini. 

Quest' estate c'era anche questa bellissima pianta di arancio tardivo che aveva insieme sia i frutti pronti da gustare che i fiori per i prossimi frutti. Meravigliosa. Solo la natura è capace di creare tanta bellezza.

Ciao a tutti io sono Ombretta!

Nessun commento:

Posta un commento