Amazon

domenica 15 ottobre 2017

Spiegazione della pianta grassa "Lithops" all'uncinetto

Queste piccole piante grasse sono conosciute anche come pietre viventi in quanto somigliano a dei piccoli sassi. Queste piccolette sono un vero e proprio capolavoro della natura per il meccanismo di adattamento ad una vita estrema nelle zone desertiche di cui sono originarie            
                     -English-                                           -Español-

. Anche loro non potevano mancare nella mia composizione di piante grasse all’uncinetto. Lei è la sesta delle 7 piantine. Di facile realizzazione in quanto è composta da sassi di 2 grandezze diverse accoppiati e un piccolo fiore.

 Spiegazione del sasso grande. 



Avviare 4 catenelle e nella prima fare 11 punti alti ( totale 12). 
  • 1 giro: 24 punti alti. 
  • 2 e 3 giro: 24 punti alti.
  • 4 giro: 2 punti alti chiusi insieme per tutto il giro. 
Tagliare un pezzo di filo di ferro plastificato, avvolgere su una punta un po’ di cotone idrofilo o ovatta e curvarlo per bloccare il cotone( aiutatevi con una pinza). Inserirlo all'interno del sasso. 
  • 5 giro: 13 punti alti. 
Continuare ad imbottire modellando la forma con le mani. 
Farne 2 uguali metterli vicino e unirli pressandoli con le mani per appiattirli un po’, per tenerli uniti cuciteli con qualche punto ai lati. Con il cotone marrone cucirci sopra delle piccole macchie. 

Spiegazione del sasso piccolo. 

Avviare 4 catenelle e nella prima fare 9 punti alti( totale 10). 
  • 1 giro: 20 punti alti.
  • 2 e 3 giro: 20 punti alti. 
  • 4 giro: 2 punti alti chiusi assieme per tutto il giro. Continuare con lo stesso procedimento del sasso grande. 
  • 5 giro: 11 punti alti. Continuare con lo stesso procedimento del sasso grande. 

Spiegazione del fiore: 




Con il cotone giallo creiamo un piccolo pistillo: avviare 4 catenelle e nella prima fare 7 punti alti( totale 8). Inserire l’uncinetto nel primo punto alto e chiudere a nocciolina. Tagliare un pezzo di filo di ferro zincato e inserirlo nel basso di 2 punti alti della nocciolina, annodare con 2 giri e bloccare. Ora con il cotone bianco creare una matassina, avvolgendo per circa 40 volte il cotone su 3 dita. Piegare la matassa a metà e posizionarla sotto il pistillo. Annodare il filo di ferro per 2 volte per bloccarla e continuare ad avvolgerlo su se stesso a creare un piccolo stelo che servirà per poter inserire il fiore nel vasetto al centro dei 2 sassi grandi. Modellare la matassa per creare il fiore e con le forbici tagliare il cotone che c’è in più. Create tutti i sassolini che occorrono per la vostra composizione con i relativi fiori e sistemateli nel vasetto o in una composizione insieme ad altre piante grasse. Come sempre divertitevi a creare, ciao a tutti alla prossima. 

3 commenti:

  1. Mi ha fatto un poco venire in mente la "Carlina acaulis"! Chissà che non ti abbia dato uno spunto per il futuro... :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non conosco questa pianta ma dal tuo commento penso che somigli ad un astro o ad una settembrina, chissà in futuro potrei anche cimentarmi. Grazie come sempre per i tuoi graditi suggerimenti ciao simpaticissima Anna.

      Elimina
    2. Forse la mia "visione" è un po' più folle! :-D Ma è un fiore che vedo spesso in montagna e le sono affezionata, quindi anche se non è così uguale mi è venuta in mente...

      Elimina