Amazon

domenica 30 aprile 2017

Spiegazione della Peonia selvatica all'uncinetto

Da noi chiamata “ Sa Rosa de Monti”, una bellissima rosa senza spine che cresce lontano dal mare. La Peonia selvatica è il fiore simbolo della Sardegna che con tutte le sfumature del rosa colora i granitici monti della nostra Isola
. Ho voluto rendere omaggio a Madre Natura ricreando questo fiore all’uncinetto. Per realizzare questa piantina di Peonia selvatica occorre preparare il fiore, bocciolo, pistillo, calice e foglia con relativo stelo. 

Spiegazione del fiore.
Il fiore è composto da 2 sezioni di 4 petali ciascuno. 


1 sezione di petali. 

Avviare 6 catenelle e chiuderle in cerchio.
  • 1 giro: 12 punti bassi.
  • 2 giro: 2 punti alti in un punto per 3 volte, girare il lavoro.
  • 3 giro: un punto alto, 2 punti alti in un punto per 4 volte, un punto alto, girare il lavoro.
  • 4 giro: 1 punto alto, 2 punti alti in un punto, 2 punti alti, 2 punti alti un un punto per 2 volte, 2 punti alti, 2 punti alti in un punto, un punto alto, girare il lavoro. 
  • 5 giro: una mezza maglia alta, 2 punti alti in un punto, 4 punti alti, 2 punti alti in un punto per 2 volte, 4 punti alti, 2 punti alti in un punto, una mezza maglia alta, girare il lavoro. 
  • 6 giro: un punto basso, una mezza maglia alta, 2 punti alti in un punto, 5 punti alti, 2 punti alti in un punto per 2 volte, 5 punti alti, 2 punti alti in un punto, una mezza maglia, un punto basso. 
Scendere con dei punti bassissimi sino al primo giro dei 12 punti bassi e rifare uguale per un totale di 4 volte. 

Seconda sezione di petali. 

La seconda sezione di petali è identica alla prima, cambiano solamente i punti del 5 e del 6 giro che ora vado a spiegare.
  • 5 giro: una mezza maglia alta, 2 punti alti in un punto, 4 punti alti doppi, 2 punti alti doppi in un punto per 2 volte, 4 punti alti doppi, 2 punti alti in un punto, una mezza maglia alta, girare il lavoro.
  • 6 giro: un punto basso, una mezza maglia alta, 2 punti alti in un punto, 5 punti alti doppi, 2 punti alti doppi in un punto per 2 volte, 5 punti alti doppi, 2 punti alti in un punto, una mezza maglia alta, un punto basso.
Continuare con lo stesso procedimento della prima sezione. 

Spiegazione del bocciolo. 

Avviare 6 catenelle e chiuderle in cerchio. 
  • 1 giro: 6 punti alti, girare il lavoro .
  • 2 giro: una mezza maglia alta, 2 punti alti in un punto, 2 punti alti doppi in un punto per 2 volte, 2 punti alti in un punto, una mezza maglia alta, giare il lavoro.
  • 3 giro: un punto basso, una mezza maglia alta, 2 punti alti in un punto, un punto alto doppio, 2 punti alti doppi in un punto per 2 volte, un punto alto doppio, 2 punti alti in un punto, una mezza maglia alta, un punto basso. 
Scendere con dei punti bassissimi sino al cerchio delle 6 catenelle e rifare uguale per un totale di 4 petali.
Per fare il quarto petalo ( siccome è rimasto poco spazio) spingere un po’ a destra gli altri 3 petali. Chiudere il lavoro tendendo il cotone un po’ lungo. Cucire i lati dei petali con 2-3 punti partendo dal basso dandole la forma semichiusa. 

Spiegazione del pistillo.
Il pistillo è composto da 3 sezioni di grandezze diverse. 

1 sezione del pistillo.

Avviare 6 catenelle e chiuderle in cerchio.
  • 1 giro: 6 catenelle, un punto basso nel cerchio. Ripetere uguale per un totale di 15 archetti. 


2 sezione del pistillo.

Avviare 6 catenelle e chiuderle in cerchio. 
  • 1 giro: 8 catenelle, un punto basso nel cerchio. Ripetere uguale per un totale di 15 archetti. 

3 sezione del pistillo.

Avviare 6 catenelle e chiuderle in cerchio.
  • 1 giro: 10 catenelle , un punto basso nel cerchio. Ripetere uguale per un totale di 15 archetti.

Per il pistillo del fiore occorrono tutte e 3 le sezioni, per quello del bocciolo solamente la prima sezione. 

Spiegazione del calice. 

Avviare 6 catenelle e chiuderle in cerchio.
  • 1 giro: 12 punti bassi.
  • 2 giro: 7 catenelle e in queste fare: un punto basso, una mezza maglia alta, 2 punti alti, 2 punti alti doppi, saltare 2 punti  base, un punto bassissimo. Ripetere uguale per un totale di 4 volte. 
Il calice è lo stesso sia per il fiore che per il bocciolo. 

Prepariamo lo stelo principale tagliando un pezzo di filo di ferro plastificato della lunghezza che occorre. Su una punta avvolgere più volte il cotone giallo (lo stesso utilizzato per i pistilli) a formare una piccola pallina. Con una pinza curviamo la punta e blocchiamo il cotone ottenendo così un piccolo pistillo che farà anche da perno per tenere fermo il tutto. Nello stelo inseriamo in ordine la prima, la seconda e la terza sezione di pistilli, la prima e la seconda sezione di petali e il calice. 
Per il bocciolo creiamo invece un piccolo stelo con il filo di ferro zincato. Ne tagliamo circa 20 cm e al centro avvolgiamo più volte il cotone giallo a formare una piccola pallina, attorcigliamo poi su se stesso il filo di ferro per circa 7-8 cm, il resto servirà per poterlo allacciare allo stelo principale. Inseriamo in ordine la prima sezione dei pistilli, il bocciolo e il calice. Andrà poi rivestito di cotone verde lavorandoci attorno le catenelle e infine allacciato allo stelo principale in prossimità della seconda foglia. 

Spiegazione della foglia. 

Avviare 25 catenelle.
  • 1 giro:  4 punti bassi, 3 mezze maglie alte, 3 punti alti, 4 punti alti doppi, 3 punti alti, 3 mezze maglie alte, 4 punti bassi. Rifare uguale dall’altro lato delle catenelle. 
Tagliare un pezzo i filo dei ferro zincato che faccia il giro di 3 foglie più 2 cm circa in più per lato e inserirlo alla foglia lavorandoci attorno i punti bassi. Tendere bene la foglia modellandola con le mani, attorcigliare 2-3 volte il filo i ferro per bloccare il lavoro e senza tagliare il cotone fare un altra foglia identica. Terminata la seconda foglia scendere con dei punti bassissimi sino a raggiungere il filo di ferro e proseguire come per la prima foglia, stesso identico procedimento per la terza foglia. Terminata anche la terza foglia attorcigliamo per circa 2 cm il filo di ferro a formare un piccolo gambo e ci lavoriamo attorno le catenelle per ricoprirlo. Il restante filo di ferro servirà per allacciare la foglia allo stelo principale. Una volta che avrete allacciato tutte le foglie e i boccioli ricoprite lo stelo con le catenelle. Se vedete che i petali non stanno su potete inamidarli un po' o anche mettere 2 punti di cucitura nei petali della seconda sezione (quella esterna), magari nel lato interno così verrà coperta dall'altra sezione.

Che dire di più spero di aver spiegato tutto al meglio e di avervi dato un idea in più per le vostre creazioni. Fatevi sempre ispirare dalla vostra fantasia e divertitevi a creare. 

Ciao a tutti alla prossima. 

4 commenti:

  1. È bellissima, sembra vera! Sei davvero bravissima con l'uncinetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elda mi fa molto piacere essere riuscita a trasmettere la bellezza della natura attraverso una mia passione e ti ringrazio tanto per i complimenti.

      Elimina
  2. Complimenti, ho scoperto da poco il tuo canale ed il tuo blog. Sei davvero bravissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nuccia grazie infinite per la tua gentilezza.

      Elimina