Amazon

domenica 18 febbraio 2018

Spiegazione del Gelsomino giallo all'uncinetto

Una cascata di fiori gialli dal profumo estivo in pieno inverno, è quello che ci regala il Gelsomino giallo. Sembra un prodigio di madre natura vedere tra i rami innevati il giallo brillante del Gelsomino. In molti posti è utilizzata come pianta tappezzante per realizzare delle splendide bordure.
Questo è il secondo fiore che fa parte della composizione di fiori invernali.
Per realizzare il Gelsomino giallo all’uncinetto occorre preparare il ramo, il fiore, pistillo, il bocciolo e il calice.                  -English-
Per il ramo principale si taglierà un pezzo di filo di ferro plastificato di circa 40 cm e in questo andranno poi allacciati dei rametti di circa 20 cm che faremo con il filo di ferro zincato. Una volta tagliato si piega a metà e si attorciglia su se stesso tranne 2 cm circa per lato che serviranno poi per allacciarlo al ramo principale. Questi rametti andranno rivestiti di cotone lavorandoci attorno le catenelle e così pure il ramo principale dopo che si saranno allacciati i rametti secondari. Le punte andranno curvate ( aiutiamoci con una pinza) e in quella che sarà la cima del ramo ci cuciremo sopra una cupolina per coprire la curvatura del filo di ferro plastificato.



Spiegazione della cupolina.
Avviare 5 catenelle e nella prima fare: 11 punti alti doppi ( totale 12). Chiudere il lavoro tenendo il cotone un po’ lungo e cucire al ramo.



Spiegazione del fiore.
Avviare 4 catenelle e nella prima fare: 7 punti alti (totale 8).
1-2 giro: 8 punti alti.
3 giro: 10 punti alti ( fare 2 aumenti).
4 giro: 2 punti alti in un punto per 2 volte. Girare il lavoro.
5 giro: un punto alto, 2 punti alti in un punto per 2 volte, 1 punto alto. Girare il lavoro.
6 giro: una mezza maglia alta, un punto alto, 2 punti alti doppi in un punto per 2 volte, un punto alto, una mezza maglia alta. Scendere con dei punti bassissimi sino al giro dei 10 punti alti e rifare un altro petalo uguale per un totale di 5 volte.

Spiegazione del pistillo.

Avviare 4 catenelle e nella prima fare 4 punti alti (totale 5).
Inserire l’uncinetto nel primo punto alto e chiudere assieme. Chiudere il lavoro tenendo il cotone un po’ lungo. Inserire l’ago e farlo fuoriuscire nel basso del pistillo, inserirlo poi nel fiore e farlo fuoriuscire dal basso. Fermare con 2-3 punti di cucitura.

Spiegazione del bocciolo.





Avviare 4 catenelle e nella prima fare 7 punti alti (totale 8 punti).
1-2 giro: 8 punti alti.
3 giro: 10 punti alti (fare 2 aumenti).
4 giro: 2 punti alti chiusi assieme per tutto il giro.
5 giro: con 2-3 punti bassissimi chiudere il lavoro.

Spiegazione del calice.

Avviare 4 catenelle e nella prima fare 11 punti alti ( totale 12).
1 giro: 6 catenelle e in queste fare: 3 punti bassi, una mezza maglia alta, un punto alto. Saltare 3 punti di base.  Un punto bassissimo. Ripetere uguale per un totale di 3 volte. Chiudere il lavoro  tenendo il cotone un po’ lungo. Cucire prima al fiore e poi al ramo.
Il calice è lo stesso sia per il fiore che per il bocciolo.

Completate il vostro ramo di gelsomino giallo unendo tutti i fiori e i boccioli che occorrono per la vostra composizione.
Se occorre inamidate i petali dei fiori, molto dipende dal tipo di cotone che si utilizza.
Non mi resta che augurarvi buona creazione e alla prossima. Ciao a tutti.

Nessun commento:

Posta un commento