Amazon

domenica 4 febbraio 2018

Spiegazione del Calicanto all'uncinetto

Anche nel freddo clima invernale non è raro trovare intense fragranze che si espandono nell’aria. E’ il caso del calicanto che dai suoi rami ancora spogli ci regala delle splendide e profumatissime fioriture. Non è raro trovare questa bellissima pianta nei giardini ottocenteschi dove ai bellissimi fiori di calicanto è legata anche la leggenda del pettirosso che si dice trovò rifugio tra i suoi rami.
Per realizzare il calicanto all'uncinetto, che è il primo della composizione di fiori invernali, occorre preparare il ramo, il fiore che è composto da 2 sezioni di petali, una sezione centrale, il pistillo, il bocciolo e il calice.
Occorrente: cotone numero 20 - uncinetto - 1.0 mm - forbici - ago- filo di ferro zincato 0,45mm - filo di ferro plastificato - pinze.
-English-

Per realizzare lo stelo principale tagliare un pezzo di filo di ferro plastificato della lunghezza e spessore adeguati al lavoro che si sta realizzando. Curvare le punte per due volte a formare un nodino, aiutandosi con una pinza.
Per realizzare i rami secondari tagliare circa 40 cm circa di filo di ferro zincato, piegarlo a metà e attorcigliarlo su se stesso, tranne 2 cm circa che serviranno per allacciarlo allo stelo.
Realizzare tutti i rami secondari che occorrono per la composizione e ricoprirli con il cotone lavorandoci attorno le catenelle. Allacciarli allo stelo principale e ricoprire anch'esso con il cotone.

Per coprire il nodino all'estremità superiore dello stelo realizzare una cupolina.


Spiegazione della cupolina

Avviare 5 catenelle e nella prima fare: 11 punti alti doppi( in totale 12). Chiudere il lavoro, tenere il cotone lungo e cucire al ramo.

Spiegazione della prima sezione di petali

Avviare 5 catenelle e chiuderle in cerchio.
1° giro: 12 punti bassi.
2° giro: 2 punti alti doppi in un punto, un punto alto doppio, 2 punti alti doppi in un punto. Girare il lavoro.
3° giro: 2 punti alti doppi, 2 punti alti tripli in un punto, 2 punti alti doppi, girare il lavoro.
4° giro: 2 punti alti doppi, 2 punti alti tripli in un punto per 2 volte, 2 punti alti doppi.
Scendere con dei punti bassissimi sino al giro di punti bassi e rifare un altro petalo uguale per un totale di 4 volte.

Spiegazione della seconda sezione di petali

Avviare 5 catenelle e chiuderle in cerchio.
1° giro: 12 punti bassi.
2° giro: 2 punti alti in un punto, un punto alto,2 punti alti in un punto, girare il lavoro.
3° giro: 2 punti alti, 2 punti alti doppi in un punto, 2 punti alti. Girare il lavoro.
4° giro: 2 punti alti, 2 punti alti doppi in un punto per 2 volte, 2 punti alti.
Scendere con dei punti bassissimi sino al giro di punti bassi e rifare un altro petalo uguale per un totale di 4 volte.

 Spiegazione della sezione centrale

Avviare 5 catenelle e chiuderle in cerchio.
1° giro: 12 punti bassi.
2° giro: 2 catenelle, un punto alto e un punto alto doppio in un punto, un punto alto doppio un punto alto e 2 catenelle in un punto. Ripetere uguale per un totale di 6 piccoli petali.

Spiegazione del pistillo

Avviare 4 catenelle e in queste fare: 2 punti bassi e un punto bassissimo nella prima catenella.
 3 catenelle e in queste fare: 2 punti bassi e un punto bassissimo nella prima catenella. Ripetere per un totale di 6 volte. Chiudere il lavoro tenendo il cotone un po’ lungo, inserire l’ago nel cotone del pistillo e poi nella sezione centrale, nella seconda sezione di petali  e poi nella prima sezione messa in posizione sfalsata rispetto alla seconda. Tendere bene il cotone e fermare il lavoro con 3-4 punti di cucitura sotto la prima sezione di petali. Il fiore è così pronto.

Spiegazione del bocciolo

Avviare 4 catenelle e nella prima fare 11 punti alti ( totale 12).
1° giro: 24 punti alti.
2°-3° giro: 2 punti alti chiusi assieme per tutto il giro.
4° giro: con 2-3 punti bassissimi chiudere il lavoro.

Spiegazione del calice

Il calice è lo stesso sia per il fiore che per il bocciolo.
Avviare 4 catenelle e nella prima fare 11 punti alti (totale 12).
1° giro: 4 catenelle in queste fare: 2 punti bassi, una mezza maglia alta, saltare 2 punti base, un punto bassissimo. Ripetere uguale per un totale di 4 volte. Chiudere il lavoro tenendo il cotone un po’ lungo. Cucire prima al fiore e poi al ramo.
Sistemate tutti i fiori e i boccioli attorno ai rami e ammirate la vostra creazione… sembra quasi di sentire il loro profumo.
Se occorre inamidare i petali dei fiori (molto dipende dal tipo di cotone utilizzato). 

Come sempre spero di essere stata chiara nelle spiegazioni e auguro buona creazione a tutte.
Ciao alla prossima. 

6 commenti:

  1. Bellissimo,non vedo l'ora di incominciare, potresti dirmi i colori da usare? Non riesco a capire bene se giallo o beige. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pat ti ringrazio sei gentilissima. Per le due sezioni di petali e i boccioli utilizzo un giallo molto chiaro...buona creazione.

      Elimina
  2. Cara Sam... prendo per mano te e il tuo bel calicanto e vi porto sul mio blog (quello artistico)! Quando vuoi vieni a curiosare, qualche riga dell'ultima parte è per voi! 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felicissima di essere stata presa per mano e accompagnata nel meraviglioso mondo del tuo blog dove ti ho appena lasciato un mio pensiero.
      Grazie per avermi dato l'opportunità di conoscerti ciao Anna.

      Elimina
  3. Hola, mi nom es haydee y buenas tardes noches quisiera saber en donde consigo el alambre plastificado soy de la ciudad de méxico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Haydee ti ringrazio tanto per tutti i complimenti che mi hai lasciato un po' dappertutto...sei gentilissima.
      Il filo di ferro plastificato che utilizzo per realizzare gli steli lo trovo dai fiorai ben forniti oppure nel reparto Garden dei negozi Brico...spero anche nel bellissimo Messico.

      Elimina