Amazon

domenica 14 maggio 2017

Spiegazione della pianta grassa "Glottiphyllum" all'uncinetto



Per la semplicità di questa pianta grassa avrei preferito un corrispettivo in italiano ma non trovandolo ho dovuto chiamarla con il suo nome botanico.
Il glottiphyllum è la quarta pianta grassa che fa parte della composizione di piante grasse all'uncinetto.
Per realizzare il glottiphyllum all'uncinetto occorre realizzare: cilindretti di varie altezza e il fiore.
Occorrente: cotone numero 20 - uncinetto 1.0mm - forbici - filo di ferro plastificato - ovatta - pinze.


 -English-    -Español-

Spiegazione del cilindretto

Avviare 4 catenelle e nella prima fare 9 punti alti ( totale 10).
1° giro: 20 punti alti.
Dal 2 giro in poi sempre 20 punti alti. 
Realizzare cilindretti di varie altezze quanti ne occorrono per la vostra composizione. 
In tutti si dovrà inserire un pezzo di filo di ferro plastificato con la punta avvolta di ovatta o cotone idrofilo e curvata. Continuare ad imbottire i cilindretti modellandoli con le mani. Tenere 2 cm circa di filo di ferro in più che serviranno per poter inserire i cilindretti nel vaso. 

Spiegazione del fiore


Il fiore è composto da 2 sezioni inserite una sopra l’altra. 
Avviare 5 catenelle e chiuderle in cerchio. 
1°giro: 9 catenelle e in queste fare 8 punti bassi. Rifare uguale per un totale di 9 volte. 
Se si arricciano inamidarli un po’. 


Per realizzare il piccolo pistillo avvolgere un po’ di cotone ( lo stesso che avete utilizzato per il fiore) sulla punta di un pezzetto di filo di ferro plastificato che andrà poi curvato per bloccare il cotone. Inserire le 2 sezioni e ricoprire il piccolo stelo con le catenelle dello stesso cotone che avete utilizzato per il cilindretto per circa 2 cm ( solamente quel tanto che sporgerà fuori dal vasetto). 
Non vi rimane ora che sistemare l’insieme e creare così la vostra semplicissima ma bellissima piantina grassa. 

Come sempre spero di essere stata chiara nelle spiegazione e di avervi regalato una idea in più. 
Ciao a tutti alla prossima. 

Nessun commento:

Posta un commento