Amazon

giovedì 1 settembre 2016

Spiegazione del peperoncino all'uncinetto

La spezia più utilizzata in tutte le cucine del mondo che con tanto calore regala quel brio in più a tutte le pietanze. Non solo utile ma anche bella, la pianta del peperoncino è infatti anche molto decorativa. Per realizzare questa piantina all’uncinetto mi sono ispirata a quelle che ho nell’orto e ora ho il piacere di condividerla con voi. Per realizzarla occorre
preparare i fiorellini, i piccoli boccioli con i loro calici, ovviamente i peperoncini di vari colori e le foglie con lo stelo. 

Spiegazione del fiore.




Avviare 6 catenelle e chiudere in cerchio.

  • 1 giro: 3 catenelle, 3 punti alti doppi( nel secondo fare una catenella e un punto bassissimo per ottenere un pippiolino) 2 catenelle, un punto bassissimo all’interno del cerchio. 
  • Rifare uguale per un totale di 5 volte.
  • Tagliate ora un pezzo di filo di ferro zincato e al centro avvolgete più volte del cotone giallo a formare una piccola pallina che sarà il pistillo del fiore, attorcigliate il filo di ferro su se stesso per fermare il cotone e continuate per 2-3 cm per creare un piccolo stelo, il rimante filo di ferro servirà per allacciare il fiore allo stelo principale. 

Spiegazione del bocciolo.

Avviare 4 catenelle e nella prima fare: 9 punti alti(totale 10)
  • 1 giro: 2 punti alti chiusi assieme per tutto il giro. Prima di chiudere il giro tagliare un pezzo di filo di ferro plastificato della lunghezza che occorre per fare lo stelo e curvare per 2 volte una punta(aiutatevi con una pinza) a formare una piccola pallina. Ora inserite lo stelo all’interno del bocciolo e chiudete il primo giro.
  • 2 giro: con 2-3 punti bassissimi chiudere il lavoro.

Spiegazione del peperoncino.

Avviare 4 catenelle e nella prima fare 11 punti alti(totale 12)
  • 1-2 giro: 12 punti alti, prima di chiudere il 2 giro tagliare un pezzo di filo di ferro zincato e al centro mettere una piccola pallina di ovatta o cotone idrofilo, fare un nodo con il filo di ferro zincato per fermarla e attorcigliare su se stesso il filo di ferro per formare un piccolo stelo di circa 3 cm. Ora inseritelo all’interno del peperoncino e chiudete il 2 giro.
  • 3 giro: 2 punti alti chiusi assieme per tutto il giro.
Se vedete che l’imbottitura è poca aggiungetene altra ora. 
  • 4 giro: con 2-3 punti bassissimi chiudere il lavoro. 

Spiegazione del calice.

Il calice è sempre lo stesso per il fiore, per il bocciolo e per i peperoncino e non va cucito. 
Avviare 4 catenelle e nella prima fare 9 punti alti(totale 10).
Chiudere il lavoro. 

Adesso passiamo alle foglie che sono di 2 grandezze diverse. 


Spiegazione della foglia piccola.

Avviare 20 catenelle.
  • 1 giro: 2 punti bassi, 2 mezze maglie alte, 2 punti alti, 4 punti alti doppi, 2 punti alti, 2 mezze maglie alte, 5 punti bassi. Rifare uguale all’altro lato delle catenelle.
  • Tagliare un pezzo di filo di ferro zincato della lunghezza di 2 foglie più qualche cm in più e inserirlo alla foglia lavorandoci attorno i punti bassi. Tendere bene la foglia e attorcigliare su se stesso per 2-3 volte un pezzetto di filo di ferro, ora lavoriamo la seconda foglia che sarà unita alla prima tramite il filo di ferro e perciò rifaremo 20 catenelle e il primo giro lo cominceremo al contrario, cioè dai 5 punti bassi. Finito il primo giro scendiamo con dei punti bassissimi sino all’inizio e inseriamo l’altro pezzo di filo di ferro alla seconda foglia lavorandoci attorno sempre i punti bassi. Chiudere il lavoro lascando 2 pezzi di filo di ferro in più che ci consentiranno di allacciare le foglie allo stelo principale. 

Spiegazione della foglia grande.

Stesso identico procedimento della foglia piccola, cambiano solo i punti che sono: 30 catenelle iniziali e in queste fare: 2 punti bassi, 2 mezze maglie alte, 2 punti alti,12 punti alti doppi, 2 punti alti,2 mezze maglie alte, 7 punti bassi. Rifare uguale all’altro lato delle catenelle e seguire poi lo stesso procedimento della foglia piccola.

Ora che avete preparato tutto allacciate i fiori, i peperoncini e le foglie allo stelo principale e poi lavorateci sopra le catenelle una volta a destra e una volta a sinistra dello stelo per ricoprirlo col cotone.

Spero come sempre di essere stata chiara nelle spiegazioni e di avervi regalato un idea in più. Divertitevi a creare con tutti i colori che la vostra fantasia vi suggerisce. 

Ciao a tutti alla prossima. 

Nessun commento:

Posta un commento